Acaricidi e infestazioni da acari: dalla polvere ai campi di grano - BDF Srl
m

Aenean sollicitudin, lorem quis bibendum auctor, nisi elit.

m
s

Acaricidi e infestazioni da acari: dalla polvere ai campi di grano

Alla scoperta degli acaricidi, prodotti chimici per eliminare gli acari, microorganismi fastidiosi per uomo e piante.

Tra i microorganismi più conosciuti e temuti dall’uomo ci sono gli acari, che guadagnano un primato per nomea e diffusione.

Con più di trenta mila specie ad oggi conosciute, ma se ne stimano circa cinquanta mila, questo organismo può creare problemi in diversi ambienti e situazioni.

Ancora una volta però la chimica ci viene in aiuto, se gli acari sono così diffusi, possiamo dire che allo stesso modo il mercato è affollato da acaricidi. Sempre della famiglia dei pesticidi, gli acaricidi sono sostanze chimiche in grado di combattere ed eliminare le infestazioni da acari.

Acaricidi per eliminare gli acari

Ma partiamo da loro, dai piccoli fastidiosi protagonisti di questa storia: gli acari. Si tratta di organismi molto piccoli, difficilmente visibili ad occhio nudo, dal corpo tondo sui toni del giallo e dell’arancione.

 

A causa delle loro quattro paia di zampette, questo piccolo insetto viene classificato nella famiglia degli aracnidi ed è diffuso in tutto il globo.

 

Se in città questi animaletti passano per lo più inosservati, salvo per chi soffre di allergie, non si può dire lo stesso dell’ambito rurale. In pochi sanno infatti che gli acari sono tra i più comuni parassiti delle piante e, se inosservati, è possibile che creino gravi danni alle colture.

 

Soprattutto in quest’ambito, dunque, è molto diffuso l’utilizzo di acaricidi, sebbene con le dovute attenzioni che vanno prestate a un qualsiasi fitofarmaco. Per farsi un’idea di quanto un acaro possa essere pericoloso per una pianta, basti pensare che nelle stagioni calde questi insettini si riproducono molto rapidamente, arrivando fino a otto o dieci generazioni in una stagione.

Ovviamente prima di arrivare all’utilizzo di acaricidi, il cui uso e vendita sono severamente regolamentati, è possibile attuare qualche piccolo gesto di prevenzione.

 

Un buon controllo del clima e dell’umidità del campo è molto importante per prevenire le infestazioni in genere. Esistono infatti dei predatori naturali degli acari, come coccinelle, vespe e altri insetti; ciò vuol dire che se l’ecosistema che ruota intorno alla coltura è sano gli acari non dovrebbero essere un problema.

 

Purtroppo questo non sempre è vero, poiché i fattori da valutare sono molti, e spesso gli insetti predatori degli acari possono presentare di per sé un problema. In questi casi quindi, con le dovute precauzioni, bisogna ricorrere all’uso di acaricidi.

 

Bisogna ricordare che gli acari sono organismi fitofagi, che si nutrono dunque delle foglie delle piante causando galle, buchi, la perdita di vigoria della pianta fino alla caduta delle foglie. È bene dunque affrontare il problema alle prime avvisaglie.

Per consultare l’elenco degli acaricidi, visita la nostra banca dati.

acaricidi
BDFUP

99.00 + IVA

199.50 + IVA

244.50 + IVA

150.00 + IVA

195.00 + IVA